KUNDALINI YOGA IN GRAVIDANZA

 

 

 

ESPERIENZA PRATICA CON L'UTILIZZO DI SEQUENZE, DI ESERCIZI, MEDITAZIONE RESPIRO E MANTRA

 

AFFRONTARE ATTRAVERSO L'ESPERIENZA FISICA, MENTALE, EMOTIVA E SPIRITUALE GLI ASPETTI IMPEGNATI NEL PROCESSO DI GRAVIDANZA E PARTO.

PROMUOVENDO LA FIDUCIA NELLE PROPRIE CAPACITA', L'ASCOLTO DEL PROPRIO INTUITO, DANDO VOCE ALLA PROPRIA VOLONTA'.

 

IL GIOVEDI' DALLE ORE 17.45 ALLE 18.45

MICHELA PANIZZON   info:  340 630 8078

I TAROCCHI

IMG-20210701-WA0003.jpg

 

 

" Volevo regalarti un libro che ho comprato ma che non è quello che pensavo...................."

 

E così, più di 10 anni fa, mi trovo tra le mani un testo di 6oo pagine e un mazzo di strane carte. Con curiosità - e un pizzico di diffidenza lo ammetto - comincio a sfogliare il libro. Ci capisco poco. Lo riprendo successivamente impegnandomi a leggere con più attenzione ma ancora non ci riesco a far scorrere le righe. Salto quà e là, sottolineo, aggiungo post-it e grossi punti di domanda, manca qualcosa di concreto che mi appassioni ma al momento non ho ancora aperto il mazzo di carte. La chiave forse è lì!

Le osservo, le mescolo, le metto in fila, distruggo la fila e le dispongo diversamente, ne scelgo a caso - dentro la sensazione di sfida è grande: " vediamo cosa succede ! " - cerco il significato, mi appassiono al gioco e qualcosa si muove. Approfondisco i significati, le parole chiave, trascrivo intuizioni e pensieri, scelgo per me, poi per qualcuno che mi chiede. Da allora non ho più smesso.

Mi chiamo Giovanna Rodella e il mio viaggio con i tarocchi è cominciato così.

A quel 1° libro ne sono seguiti altri, tanti altri. Al mazzo di carte, altre carte. Quasi tutti regali. Dicono che se la strada dei Tarocchi è la tua, il mazzo di carte ti deve essere regalato. Sorrido. A me è  andata così, però la passione e l'interesse si possono coltivare studiando e sopratutto mettendo in pratica.

Nel 2016 ho ampliato le mie conoscenze frequentando i corsi del Dott. Carlo Bozzelli. Non ho mai tralasciato di confrontarmi con altri appassionati, di sentire le carte e di capire qual'è il messaggio che inviano, di rimanere stupita e meravigliata.         

 I Tarocchi sono essenzialmente carte da gioco, con figure colorate all'apparenza strane e a volte approssimative ma che  smuovono l'inconscio, spingono all'introspezione e alla ricerca del proprio benessere.

 

 

 

 

 

 

 

TAIJI QUAN

 

 

 

 

 

taichi

 

 

TAIJI QUAN

 

Il Taiji Quan è un'arte del movimento in cui equilibrio, armonia, energia e benessere tessono un fitto reticolo finalizzato alla crescita interiore e all'acquisizione di una maggior sicurezza nei confronti di sè stessi.

 

Insegnante: Andrea Libratti 

YogaXgioco

   

 

 

                                                                       download.jpg

 

                                                                                    YOGAXGIOCO

 

Giocare-rilassarsi -crescere armoniosamente con lo Yoga

 

Finalità: lo yoga proposto ai bambini ha come finalità quella di aiutarli a crescere consapevoli delle proprie potenzialità e liberi da condizionamenti.

Con lo Yoga non andiamo a praticare un allenamento fisico per il benessere del corpo, ma tocchiamo anche l'aspetto educativo attraverso le regole che caratterizzano lo Yoga stesso. Andremo ad usare il corpo per arrivare a capire, scoprire, dare luce alla bellezza che distingue ognuno di loro.

Sono i bambini della scuola elementare i destinatari del progetto.

Traguardi di sviluppo:

ciò che verrà approfondito aiuterà i bambini a entrare in contatto con loro stessi sia sotto l'aspetto fisico, quindi conoscere il funzionamento e le potenzialità del proprio corpo; che sotto l'aspetto emotivo, attraverso la decodificazione delle proprie emozioni che ne escono con la pratica. 

Gli obiettivi che si possono raggiungere con la pratica dello Yoga possono essere vari:

- agevolare la conoscenza del corpo

- favorire attraverso situazioni ludiche l'attenzione al respiro

- insegnare pratiche di concentrazione

- favorire la capacità d'osservazione

-contribuire allo sviluppo dell'immaginazione

- offrire esperienze di rilassamento

offrire ai bambini un'attività che li aiuti ad avere fiducia in se stessi

- condurli a rispettare spazi e tempi

 

L'insegnante è Donatella Maria Trenti che ha un percorso di formazione come Naturopata, conseguito alla LUINA- Libera Università di Naturopatia applicata di Torino e come Operatore di Riflessologia Plantare. E' in possesso di una qualifica professionale di Educatore Socio-Pedagogico rilasciato dall'Università di Padova. Presso l'Istituto Serblin per l'Infanzia e Adolescenza di Vicenza, con il quale collaboro come istruttore per i bambini, ha frequentato il Triennio per Istruttori di Dinamiche della Mente e del Comportamento e il Triennio per Counselor Dinamico Relazionale.

Insegnante di Hata Yoga per adulti e bambini.

 

Pagina 1 di 2

JoomShaper